IN BICICLETTA

Per i nostri clienti, proponiamo 3 percorsi per bici (principalmente da strada) in ordine di crescente difficoltà che prevedono partenza ed arrivo dalla Cannara. Ricordo che un certo numero di bici sono disponibili e comunque se siete interessati al tema chiedete di Valerio per ulteriori indicazioni entro/fuori strada.

PERCORSO 1

Capodimonte Bolsena

(25 km - 250 metri di dislivello)

Percorso in parte asfaltato ed in parte sterrato (non adatto a bici da corsa). Da Marta si passa per Capodimonte e quindi (prendendo il bivio a destra in cima alla prima salita verso Valentano) si scavalca il monte Bisenzio (unica asperità). Di li discesone e piacevole percorso sterrato che costeggia il lago con ristorantini e bar che possono andare. Alla fine ci si reimmette sulla Cassia e dopo 5/6 km di pianura si giunge a Bolsena (molto bella che merita la visita). Ritorno al contrario o – se ve la sentite – per Montefiascone con circa 10km di salita (mai assassina ma continua).

PERCORSO 2

Capodimonte Arlena Tuscania

(38 km per 430 metri di dislivello)

 

Percorso bello e panoramico e che si snoda su strade secondarie e poco trafficate con dolci saliscendi mai preoccupanti. Grazioso il paese di Arlena di Castro e molto bella Tuscania.

PERCORSO 3

Il giro del Lago di Bolsena

(65 km - 1050 metri di dislivello)

E’ uno dei percorsi classici dei ciclisti locali. Partendo da Marta ci si dirige verso Montefiascone che raggiugiamo dopo circa 7/8 di salita abbastanza continua senza strappi cattivi. Bello il passaggio dentro il paese (se avete voglia fatevi la rampa in doppia cifra fino al belvedere) e poi in discesa con buon fondo e curve regolari fino a Bolsena. Occhio che siete su una statale (Cassia) che non è troppo frequentata ma richiede sempre attenzione. Da Bolsena lunga pianura sino al bivio per San Lorenzo Nuovo dove la strada riprende a salire. Da San Lorenzo lasciamo la Cassia e andiamo verso Grotte di Castro da superare (sempre in salita con alcuni strappetti) fino a giungere Il bivio di Latera. Ancora un piccolo sforzo e poi in lunga discesa fino ai pressi di Valentano dove svalichiamo con un tratto non lungo di salita per poi planare a Capodimonte (occhio a qualche curva) e chiudere a Marta. Possibili varianti a crescere da Bolsena a Castel Giorgio per poi ritornare a San Lorenzo.